Nella stampa italiana la manifestazione nazionale della pace del 16 gennaio a Roma (e Milano) è scomparsa nel nulla.  Qui l’appello degli organizzatori.

Permettetemidi informaregliaspettichiavedelladimostrazione di pace. Pace non solo siriferisceallatranquillità e tranquillità, ma anche è unostatod’animo. Il mondostesso è vario. La genteparlalingue diverse, praticareligioni diverse, e le differenzeculturalisonoanchelì. La casta, la Comunità, il credo e ilcoloresonodistintirispettoallepersonecherisiedono in diverse parti del mondo. Eppure, non dobbiamodimenticarechesiamotuttiuno e l’unicità e la diversitàrendetuttispeciali. Dovremmoimparare a vivere in pace e armonia, rendendocosìilmondo, veroparadiso!

La pace interiore è ancheimportante per condurreuna vita sana e senza stress. Un sacco di integratorinaturali come Erogan, aiuta a alleviare le tensioni e lo stress e miglioraillegametramarito e moglie.

La manifestazionedella pace coinvolgeunagrandemassa di personechesiriuniscono e agiscono a favoredelladiffusionedella pace in tuttoilmondo. La voce di un singoloattivistapuòandareinascoltata, ma le proteste di massa e le dimostrazionihanno un impattoenorme. Le diMostrazionipotrebberoessereviolente o non violente, ma noiandiamosempre con imodipacifici di protestarepoiché la causa stessa è di seminarei semi di pace. Azioni come blocchi e sit-in possonoessereeseguite per mostrareilnostrosostegno a qualcosa o per opporsiallecose.

Questa voltaabbiamoprogrammato un pic-nic Flash Mob, e orazionisulla pace da parte deglionorevoliparlamentaridella nostra Commissione. Unavoltacheilluogo è confermato, pubblicheremoinformazioniriguardantiil flash mob e ibigliettipossonoessereacquistatiattraversoilnostrosito Web. I partecipantisiispirano e motivanoanchealtrepersone a partecipareall’evento, l’annosuccessivo.

 

Quindi, questo è ilnostroappelloallagente! Si prega di diffondere la notiziaaituoi amici e partecipare al movimentodimostrativo di pace. Vieni con ituoifigli e glianzianinellatuafamiglia. Prendatuttigliarticolirichiesti, chesarannopubblicati presto nelnostro Web site.

 

Un buco nero mediatico che cerchiamo di colmare con il reportage di una televisione indipendente: qui.

Nella ricetta appena pubblicata del Wigilijny barszcz czerwony ho linkato il video montato da Stefano con le sue foto e le mie, doverosa testimonianza.

Ecco alcuni scatti che sono finiti nel video di cui sopra: