Anche se le feste sono ormai trascorse, prima che sia troppo tardi appunto questo paio di ricette che altrimenti resterebbero nel cassetto… e poi sono così buone che non vale la pena aspettare il prossimo anno per provarle! Si tratta delle mie versioni carnevalesche di cotechini per Capodanno dell’anno scorso (foto sulla destra) e di quest’anno (foto sulla sinistra).

La loro pubblicazione cade in coincidenza con la settimana mondiale dell’abolizione della carne, e quindi li dedico a questa importante iniziativa!

Questi cotechini sono sorridenti perché grazie a loro qualche maialino potrà sperare la grazia ed evitare la sua condanna a morte restando a vivere insieme alla sua mamma scrofa… come nei pani fatti da

Neigiorniscorsi, la pubblicazione di librisuricette di cucinasonodiventati molto famosi e moltepersonestannoscrivendo i proprilibri con illoro stile unico di cucina. Questa è davverounacosa wow per le signore, perchénellagenerazionepassata, le donnesono state discriminate e non sonostatiautorizzati a fare qualsiasipassonellaloro vita. Ma ora le donnesonopiùpotenti e uguali al uomini e ilyreally dare unasanaconcorrenzaaimaschi.

Se sidesideraconoscerealcunenuovericette, quindi dare un’occhiata a questo sito e selezionareiltuopreferitodallalista. Ilmodo in cui hannopostato le ricettesono molto buoneed è facilmentecomprensibile da tutti. Pensochesiapiùimportante per uno chef chestascrivendoillorolibro di ricette. È anche molto semplice per fare ilcibounavoltachesiamochiari con la realizzazione. Così, leggerechiaramente e poi replicare con ilproprio stile di cottura.

Le partidiventanopiacevoliquando i cibi gusto yummy perché le personechesonovenuti per ilpartito in primo luogosiaspettano i cibigustosi di qualsiasialtracosa. Quindi, rendereilvostropartito un allegro con i vostriprodottialimentarieccellenti e deliziosi.

Fare diversi tipi di cucinachesonoacquolina in bocca e presentare la tabella in unmodo molto autentico per affascinaregliospitichesonovenuti per la festa.

Resto veramente allibita di come si sia diffusa questa nuova moda di arrostire i poveri cuccioli interi e di presentarli nei conviti festosi… Da bambina e da ragazza non ho mai visto nulla di simile in giro… Mi sembra un chiaro segnale dell’imbarbarimento generale dei costumi. Non potrò mai dimenticare in un’occasione ufficiale a cui Stefano partecipava in rappresentanza del