Un classico rivisitato…  era uno dei piatti che veniva meglio alla mia mamma, buona come la sua non l’ho più mangiata! Quando ho visto a Bolzano in un mercatino di prodotti locali queste patate blu ho subito capito cosa ci avrei fatto…

L’amore per il cibo ci fa impazzire sempre. Abbiamo sempre un bel tempo trascorso in una giornata semplicemente mangiando cibo. Dà una sensazione rinfrescante che non può mai essere battuto da qualsiasi altra sostanza. La vita tende a ottenere meglio da una triste atmosfera quando si ottiene il cibo più favorito. Affrontiamo parecchie situazioni stressanti nella vita e tutto ostacola il nostri stile e atteggiamento di vita in larga misura. Un alimento classico di quei giorni contiene gli articoli naturali in misura che è completamente sano e più saporito allo stesso tempo. Quando viene cucinato dalle nostre mamme, il gusto si tinge anche meglio dei migliori. Questa è una realtà collaudata e la gente ne ha parlato nel corso dei decenni. Questo riferimento si riferisce solo troppo.

Un’insalata nutrizionale conosciuta per la sua semplicità può essere l’elemento più nutriente sulla terra. Potremmo non essere a conoscenza di tali fatti reali. Il mondo di oggi diventa più affollato ogni giorno. Finiamo in diverse condizioni gravi che abbiamo pasticciare con il nostro cibo. O mangiamo troppo di ciò che è totalmente malsano o semplicemente saltare l’intero pasto.  Questa non è una disciplina sana.

Dobbiamo avere una dieta regolare ed equilibrata ai giusti intervalli di tempo. Ciò manterrà i livelli acidi nello stomaco alla giusta proporzione. Si salverà il nostro appetito ad un livello che ci aiuterà a passare il resto del tempo pacificamente. Dipende anche da come pianifichiamo e cuciniamo. È con un vero senso di amore per il cibo costruisce il giusto tipo di atteggiamento che rende l’intera esperienza esemplare. L’inizio è sempre la giusta proporzione di ingredienti e il metodo di preparazione che viene dopo. Così qui va.

Ingredienti

200 g di fiori Bioromagnola integrali del senatore Cappelli (o altro formato di pasta corta a scelta)
3-4 patate blu (vitelotte)
un gambo di sedano
un aglio
una cipolla
una foglia di alloro
dado veg
olio evo bio sabino
sale e peperoncino q.b.

per guarnire:
una piccola barba di finocchio
un paio di pomodorini appesi (pomodori invernali)
prezzemolo a piacere