Sfoglia ecozoica all’olio bio sabino

By | November 26, 2018


Questa torta salata è un ripiego, stavo sperimentando un altro tipo di ricetta per cui questa sfoglia si dimostrava poco elastica, quindi… con due erbe pazze raccolte da Stefano (fra cui molta ortica) che stavano lì per cena e la ricotta della pecora nera che avevo preparato per la ricetta fallita… ne è uscita fuori questa torta salata imprevista… ma visto che era fra le più buone mai mangiate (di quelle da me preparate ovvio!) ho pensato di postarvela. E comunque per testimoniare il mio primo tentativo di sfoglia all’olio…

Per l’impasto

200 g farina di kamut e 200 g di farina manitoba
150 g d’olio evo bio sabino
un pochino d’acqua calda (dipende dall’impasto… tenetevene pronto un bricchetto)
un cucchiaino di sale marino integrale

Con queste dosi ho usato una tortiera da 24 cm.

Per il ripieno

Una padellata di erbe pazze cotte a vapore e ripassate all’acqua pazza (aglio e peperoncino tagliuzzati stufati in acqua-olio, ma senza pomodoro fuori dalla loro stagione), insomma: pazziamm’!
una ciotolina di ricotta ecozoica della pecora nera
4-5 acciughe di bosco
un cucchiaino di fienogreco
un paio di cucchiaini di curcuma
una grattugiatina di  noce moscata
un pizzico di peperoncino in polvere
un pizzicone di aglio in polvere
sale q.b.