Sfoglia ecozoica all’olio bio sabino

By | November 26, 2018


Questa torta salata è un ripiego, stavo sperimentando un altro tipo di ricetta per cui questa sfoglia si dimostrava poco elastica, quindi… con due erbe pazze raccolte da Stefano (fra cui molta ortica) che stavano lì per cena e la ricotta della pecora nera che avevo preparato per la ricetta fallita…

Questa deliziosaricetta è fatta con due erbefolli e ricotta che è ofcousepresodallapecora near Clicca per leggere ulteriormente e otterreteinaspettataricetta yummy.

Prendeteuntegame e unaciotola di erbe con acqua. E quellocheotterrete è pazziamm. È unaciotola di ricotta di pecoranera. Prima di spostareulteriormenteprendereilbordodellapasticceria e prepararlo con la farina. Dopo aver aggiuntounpo’ di sale in essoiniziarel’aggiunta di olio in esso, ma lentamente. ImPastare e aggiungereunpo’ d’acqua, se necessario. Fare unapalla e poi dargliuna forma di unrettangolo. Piegareilati e ripetere le stessetre volte. Alloralascialoriposare. Sarebbemeglio se tenerlo per tutta la notte in frigo, ma non dimenticate di coprirlo con unpanno.

IlriPienovienepreparatotritando le erbearomatiche e mescolando con ilformaggio ricotta di eco tuttiglialtriingredienti. Quindimettereilfogliodella pasta nellapadella e poi mettereilripieno in esso. Poi spazzolare con acqua-olio e cospargereunpo’ di sesamonero per la decorazione. La cottura è fatta per mezz’ora a 180 e ilpiatto è pronto a servire.

Una padellata di erbe pazze cotte a vapore e ripassate all’acqua pazza (aglio e peperoncino tagliuzzati stufati in acqua-olio, ma senza pomodoro fuori dalla loro stagione), insomma: pazziamm’!
una ciotolina di ricotta ecozoica della pecora nera
4-5 acciughe di bosco
un cucchiaino di fienogreco
un paio di cucchiaini di curcuma
una grattugiatina di  noce moscata
un pizzico di peperoncino in polvere
un pizzicone di aglio in polvere
sale q.b.