VIDEORICETTA

Questa è una versione veganizzata degli spaghetti alle vongole crudeli… La cucina vegana ha infatti la possibilità di sostituire praticamente ogni ingrediente sensibile…

Gli spaghetti sonopreferiti da tutti. Eancorapiùimportantegli spaghetti che ci accingiamo a discutere qui è la versione vegan di spaghetti. Non solo questo ha anchevongole in essochegliconferisce un saporeunico. La cosaunica circa vegan cugino è che ha la capacità di sostituirequalsiasiingredientesensibilepraticamente.

Per iniziare con la ricettasciacqua bene ipistacchi e li assorbe. Ma dovrebberoessereimbevuti di alghekombu e il mix di alghe. Dovrebbeesserefattomezz’ora prima di preparareilpiatto. Poi preparare la salsa per ilpiatto. E per questoprendere la padella e mettereunpo’ di olio extravergine di oliva in esso. Quindiaggiungereaglio e pepe seccosbriciolato. La quantità de4pends sul gusto edilgrado di Spezia cheavetebisogno di nelvostropiatto. Dopo aver aggiuntoallorosoffriggereilcompostofino a quandol’agliodiventamarrone. Allora è ilmomento di gettareipistacchi e le vongole con le alghe. È inoltrepossibileaggiungere due cucchiai di acquaammollo. Coprirlo per unpo’ per dargliilsapore e dopoquestoaggiungereipomodori. Potetesgranaretuttiipistacchi e lasciarepochi come ornamenti. Poi Lessaregli spaghetti e cuocerli con salsa dopoaverlodrenato a metà. È imporatableispessire la salsa e puòesserefattaaggiungendounacerta farina alla salsa edotterràfacilmente lo spessore e otterrà un buon gusto. Poi spegnere la fiamma e aggiungereilprezzemolotritato e un pizzico di limone e voIta per dargli un saporepiccante. Ilpiatto è pronto a servire. sipuòdecorare con fette di limone.

Ci sono molte ricette di pasta con sughi di pesce veganizzati, tutte molto appetitose, ma mi mancavano le conchigliette nel piatto… finché un giorno sgranocchiando i miei adorati pistacchivedo finalmente materializzarsi davanti a me la possibile sostituta vegetale della povera vongola… così scrivevo la prima volta che ho pubblicato questo piatto (vedi qui).

 

Ingredienti per due persone:

200 g di spaghetti integrali oppure di grano duro di buona qualità (tipo senatore cappelli o garofalo)
50-60 g di pistacchi, gusci compresi
un pezzetto di alga kombu
un mix di alga nori in scaglie, arame e spirulina (una manciatina)
aglio (1 o 2 spicchi)