Stella di natale allo spumante con fantasia di frutta essiccata (e un’altra stella)

By | November 26, 2018

Se non c’è tempo e voglia di preparare un pandoro resistente (edizione definitiva) c’è sempre un’alternativa ecozoica, veloce ed economica la prima, altrettanto veloce se le cose filano lisce ma un po’ più costosa la seconda (però a fatica zero se tutto va bene).

Da abbinare a un menu ecozoico di natale pubblicato in Puntarelle con le arance. (Le feste sono passate, lo so, ma questa rimane in archivio per i prossimi anni).

La prima stella alternativa è nata da un avanzo cospicuo di spumante  (di solito non si bevono alcoolici nella cucina ecozoica, ma in un giorno di festa un brindisi si fa): stappata una bottiglia mi sono resa conto che era brut, anche se di famosa marca… a me fa schifo! Subito accantonato ma con un senso di colpa, cosa farci? E luminosa come la stella arriva l’idea, insieme al regalino natalizio di Stefano, degli stampi di carta appunto a forma di stella!